La storia

L’azienda nacque nel 1969, fondata da una famiglia originaria di Cetara, piccolo borgo della costiera Amalfitana famoso per le sue acciughe, per la tipica Colatura di alici e per essere il porto peschereccio che accoglie la flotta tonniera italiana più grande del mediterraneo.

Cetara, ancora oggi, conserva intatte le sue tradizioni di pesca sia del tonno del mediterraneo con la pesca da circuizione, sia delle alici fatta con le cosiddette lampare, luci che di notte attirano il pesce verso le reti. Grazie al rapporto diretto pescatore – azienda, già dalle prime luci del mattino il pesce è pronto per essere lavorato, fondamentale per ottenere una qualità senza paragoni.

La ricerca della qualità è sempre stata determinante per la produzione dell’azienda che vanta una lavorazione artigianale nel pieno rispetto della tradizione.

Proseguendo questo obiettivo, si è realizzata la lungimirante intuizione di Francesco Di Mauro che, nei primi anni 80, sperimentò la produzione di un filetto di tonno in vetro. L’idea, infatti, era quella di far “trasparire” la qualità del prodotto.

Quello che infatti tutti cercavano di automatizzare mediante le macchine, qui veniva accuratamente fatto artigianalmente a mano così come avviene tutt’ora.

Solo da pochissimo tempo l’azienda ha iniziato la produzione di lattine di tonno, mantenendo tuttavia gli stessi standard qualitativi del tonno in vetro: anche nelle lattine di piccole dimensioni infatti il tonno è “inscatolato” a mano consentendo alla carne del pesce di mantenere intatta la sua compatta tenerezza.

Tutt’ oggi le tradizioni, i legami con il territorio, la scelta accurata delle materie prime, la lavorazione artigianale, la qualità e la sicurezza restano gli elementi chiave a sostegno di quei valori che caratterizzano le specialità Sapori di Mare indissolubilmente legati alla magia della costiera amalfitana.